Recensione: Fitbit Charge 3

Impermeabile fino a 50 m, connessione wireless, cardiofrequenzimetro, app Fitbit

Punti forti

Moltissime funzioni diverse Buona precisione dei sensori Adatto anche al nuoto Design molto curato Molto comodo da indossare

Punti deboli

Compatibilità limitata con alcuni smartphone Manca altimetro

Scheda tecnica

Informazioni fornite: Qualità del sonno, pedometro, calorie, pulsazioni, statistiche Funzioni: Memoria risultati, cronometro, sveglia silenziosa, obiettivi, notifiche Schermo a colori: Con fascia toracica: Cinturino intercambiabile:
GPS: Connessioni: Bluetooth Autonomia batteria: 168 h Impermeabilità: 50 m
QualeScegliere logo blu

Fitbit Charge 3 in breve

Il Fitbit Charge 3 totalizza 8,8 punti su 10. Questo activity tracker è un orologio-bracciale e non richiede l’uso di accessori esterni per monitorare alcuna attività fisica. Le informazioni fornite sono svariate e spaziano dall’analisi del sonno, al contapassi, al conteggio delle calorie bruciate, al rilevamento del battito cardiaco. Le funzioni comprendono la sveglia silenziosa, la ricezione di notifiche dal proprio smartphone, la personalizzazione degli obiettivi e il monitoraggio costante dei propri progressi attraverso l’applicazione gratuita Fitbit. Inoltre in questo modello sono stati integrate le funzionalità Fitbit Pay, il controllo del ciclo mestruale e la possibilità di consultare le previsioni meteo e in futuro dovrebbero essere rese disponibili ulteriori aggiunte. Rispetto al modello precedente, il Charge 3 è anche adatto al nuoto, essendo impermeabile fino a 50 m di profondità. La connessione avviene tramite Bluetooth ed è necessaria per poter configurare e utilizzare correttamente l’activity tracker. Il Charge 3 riduce ulteriormente le dimensioni della versione precedente, offrendo un ingombro minimo e un design adatto non solo allo sport, ma a qualunque situazione. Consigliamo questo modello a tutti gli utenti che cercano un dispositivo efficace per monitorare il proprio livello di fitness, senza rinunciare a comodità e stile. Suggeriamo però di prestare attenzione ai possibili problemi di compatibilità con alcuni smartphone prima di procedere all’acquisto.

Voto finale: 8.8

La nostra recensione

Informazioni fornite: buono

Fitbit ha mantenuto attive le informazioni a cui i propri utenti sono abituati ormai da tempo, aggiungendo anche qualche novità. Vediamole nel dettaglio:

  • Qualità del sonno: uno dei punti di forza di questo activity tracker rimane il monitoraggio approfondito del sonno. Non solo vengono contate le ore di riposo, ma viene anche misurata la sua qualità, determinandone la profondità e creando automaticamente un diagramma che rende particolarmente agevole controllare l’andamento settimanale e mensile del sonno;
  • Pedometro: una delle informazioni più basilari, offerte ormai da tutti gli activity tracker, permette di contare i passi percorsi durante la giornata. Il sensore si attiva automaticamente in modo da rilevare ogni movimento dell’utente;
  • Conteggio delle calorie bruciate: forse il parametro più discusso, permette di monitorare le calorie bruciate non solo durante l’allenamento, ma anche durante le normali attività quotidiane. L’accuratezza di questo dato è sempre molto incerta, non solo in questo modello, ma in tutti i dispositivi non propriamente medici, dato che è necessario valutare un grande numero di dati per poter calcolare con precisione il consumo calorico di un individuo;
  • Rilevamento del battito cardiaco: come i modelli precedenti, anche il Fitbit Charge 3 sfrutta la tecnologia Pure Pulse, che sfrutta una luce pulsata verde e un sensore in grado di rilevare in quale misura questa è stata assorbita dal sangue, determinando così il battito cardiaco. Tuttavia anche in questo caso c’è stata un’evoluzione: le dimensioni richieste dal sensore, infatti, sono state ridotte, ed ora richiedono uno spazio veramente minimo, rendendo l’activity tracker ancora più comodo. Inoltre, il sensore ora si attiva solo quando è a contatto con una superficie, e non semplicemente con il movimento;
  • Meteo: una delle novità di questo modello, che permette di visualizzare le condizioni meteo direttamente sul display dell’activity tracker, purché questo sia connesso a uno smartphone in grado di fornire l’informazione richiesta.Fitbit Charge 3 meteo

Funzioni: molto buono

Il Fitbit Charge 3 ha ereditato dalla versione precedente diverse funzioni, ma anche in questo caso ha implementato alcune innovazioni interessanti:

  • Cardiofrequenzimetro: come abbiamo visto nel paragrafo precedente, la frequenza cardiaca è misurata da un sensore posto sul retro della scocca del tracker, senza bisogno di indossare una fascia cardiaca. Tramite l’applicazione Fitbit è anche possibile confrontare la media della propria frequenza cardiaca nel tempo e compararla con la media degli utenti dello stesso sesso e fascia d’età;
  • Risultati: tramite l’applicazione per dispositivi mobili oppure il software per Mac OS e Windows è possibile tenere traccia delle proprie prestazioni, monitorando i risultati dei propri allenamenti;
  • Orologio: il Charge 3 può sostituire perfettamente un orologio. Mostra anche la data ed è dotato di cronometro;
  • Sveglia silenziosa: per molti una funzione irrinunciabile nei dispositivi Fitbit, permette di svegliarsi con la vibrazione dell’activity tracker, evitando sveglie rumorose. L’unica pecca è che per ora anche nel Charge 3 le sveglie possono essere programmate unicamente dall’applicazione, e non direttamente dal tracker;
  • Obiettivi: una funzione pensata per aiutare l’utente a rimanere motivato sul lungo periodo, permette di stabilire degli obiettivi a livello giornaliero e settimanale, inviando anche un report sulle proprie statistiche. Ricordiamo che sono selezionabili più di 15 modalità di allenamento, tra cui ora è disponibile anche il nuoto. Il Charge 3, infatti, è impermeabile e può resistere fino a ben 50 m di profondità;Fitbit Charge 3 funzioni
  • Notifiche: sul Charge 3 è possibile visualizzare notifiche da diverse applicazioni installate sul proprio smartphone, anche se va notato che questa funzione richiede un uso più intenso della batteria;
  • Badge: Fitbit ha creato un sistema di badge che premiano l’utente ogni volta che raggiunge un particolare obiettivo, come per esempio l’aver percorso un certo numero di chilometri;
  • Fitbit Pay: un’innovazione introdotta con questo modello, prima presente solo negli smartwatch, permette di pagare semplicemente avvicinando l’activity tracker ai dispositivi compatibili. Ovviamente per poterlo fare è richiesto il collegamento della propria carta di credito tramite l’applicazione Fitbit;
  • Salute femminile: si tratta sostanzialmente di un calendario in cui è possibile segnare le date del ciclo mestruale, fare annotazioni su sintomi e disturbi e prevedere i giorni di ovulazione, ovvero di maggior fertilità;
  • Esperienze smart: una funzione che probabilmente verrà integrata in futuro con diverse novità, per ora si limita alle informazioni sul meteo e a breve è prevista l’integrazione di un calendario per visualizzare rapidamente i propri impegni.

Connettività: ottimo

Il Fitbit Charge 3 è un dispositivo wireless che si basa sulla connessione Bluetooth per poter comunicare correttamente con smartphone o computer. Questo è necessario per mantenere l’activity tracker aggiornato e per poter effettivamente monitorare tutte le informazioni che questo è in grado di raccogliere. L’unica connessione cablata disponibile è quella necessaria per la ricarica del dispositivo, che avviene tramite un cavo proprietario.Fitbit Charge 3 connessioni
Il Fitbit Charge 3 è compatibile attualmente con oltre 200 modelli diversi di smartphone e tablet, ma è importante verificare che non ci siano problemi di sincronizzazione con il proprio dispositivo prima dell’acquisto. Il numero di prodotti compatibili è comunque in continua crescita e può essere facilmente consultato sul sito del produttore.

Dimensioni e design: molto buono

Il Fitbit Charge 3 mostra miglioramenti anche dal punto di vista del design. I materiali utilizzati sono più leggeri, sia per il tracker (solo 14 g, contro i 16 g del Charge 2), sia per il cinturino (solo 12 g per la taglia S). Questo modello rappresenta dunque un ingombro veramente minimo, inferiore anche a molti orologi classici.Fitbit Charge 3 design
È anche possibile personalizzare il proprio Charge 3: la scocca è disponibile in grigio antracite oppure oro rosa, mentre i cinturini sono numerosi e possono essere adattati a ogni esigenza. Essendo un prodotto tanto popolare, inoltre, esistono molti cinturini prodotti anche da terzi, così da permettere all’utente di modificare il proprio activity tracker a seconda dell’ambiente in cui si trova e dell’attività che sta svolgendo.Fitbit Charge 3 dimensioni


La nostra prova

Abbiamo potuto testare il Fitbit Charge 3 comparandolo anche al suo predecessore. Ecco i risultati della nostra prova.

App: l’applicazione Fitbit non ha riservato particolari sorprese ed ha mantenuto un’interfaccia molto simile negli ultimi anni. Accedere alle impostazioni del proprio dispositivo è molto semplice, così come verificare i propri progressi e accedere alla community di utenti.Fitbit Charge 3 test applicazione

Connessione: la connessione del Fitbit Charge 3 avviene tramite Bluetooth. Come per le versioni precedenti, ci sono alcune limitazioni sui modelli di smartphone e tablet con cui l’activity tracker è compatibile. Tuttavia, con i dispositivi mobili in grado di supportarlo la sincronizzazione è generalmente rapida e non richiede alcuna operazione manuale da parte dell’utente.

Autonomia: l’autonomia del Fitbit Charge 3 cambia in modo molto evidente a seconda delle funzioni che si intende sfruttare. Se si mantiene attiva una costante connessione con lo smartphone, per esempio per ricevere notifiche o controllare le previsioni meteo, la batteria non è in grado di offrire un’autonomia molto ampia e richiede ricariche più frequenti. Al contrario, se si è interessati soprattutto al monitoraggio dei propri allenamenti, è possibile effettuare la ricarica non più di una volta alla settimana.Fitbit Charge 3 test

Funzioni: abbiamo apprezzato tutte le innovazioni apportate da Fitbit in questo nuovo modello. La possibilità di utilizzare il Charge 3 per sport acquatici e di aggiungere o rimuovere applicazioni a seconda delle proprie esigenze, unita a tutte le funzioni preesistenti anche nelle versioni precedenti, rende questo activity tracker uno dei più completi e competitivi sul mercato.

Andamento prezzo Fitbit Charge 3

Fitbit Charge 3, Tracker Avanzato per Fitness e Benessere Unisex Adulto, Resistente all'acqua fino a 50m, Lampone, Taglia Unica
110,76 €
Fitbit Charge 3

Fitbit Charge 3

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato