01/2016

Recensione: Philips GC2046/20 Easyspeed

Piastra in ceramica, potenza di 2200 Watt, erogazione continua 0-35 g/min

Voto finale 7,7/10
Struttura: 8
Vapore: 7
Acqua: 6,5
Potenza e consumi: 8
Piastra: 9
Media voti fattori: 7,7/10
*Spedizione inclusa

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Il prezzo conviene, scopri perchè

Dati tecnici
  • Potenza: 2200 W
  • Spegnimento automatico: No
  • Capacità serbatoio: 0,27 l
  • Funzione Eco: Sì
  • Sistema anti calcare: Sì
  • Erogazione massima vapore: 35 g/min
  • Colpo vapore: 110 g/min
  • Materiale piastra: ceramica
  • Punta piastra: di precisione
  • Distribuzione fori: concentrati ai lati
  • Fori piastra: tanti
  • Materiale impugnatura: plastica
  • Peso a serbatoio vuoto: 1,2 kg
  • Impostazione della temperatura: manuale
  • Tempo di riscaldamento: 2 min
  • Acqua utilizzabile: di rubinetto
  • Vapore verticale: Sì
  • Accessori: n.d.
Punti forti
  • Ampia scorrevolezza della piastra
  • Facile manutenzione grazie al sistema anticalcare
  • Preciso su colletti e polsini
Punti deboli
  • Bassa autonomia (serbatoio di soli 270 ml)

Scrivi una recensione

product image

Philips GC2046/20 Easyspeed

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Philips GC2046/20 Easyspeed

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del ferro da stiro

1. Struttura: Voto 8 su 10

Il ferro da stiro Philips GC2046/20 Easyspeed riceve un 8 nel fattore struttura, avendo dimostrato di avere ottime qualità fisiche, come vedremo. Peso e dimensioni sono nella media, anche se il serbatoio è un po' piccolo (abbiamo 270 ml).
Philips GC2046/20 Easyspeed struttura
Rimanendo in tema, segnaliamo la facilità di ribocco. Lo sportellino si apre a finestrella e, a differenza di tanti diretti rivali, dimostra di avere buona resistenza. Il manico del nostro esaminato non è particolarmente ergonomico, ma comunque spazioso.
Tutti i materiali, prodotti in plastica di qualità, sono ben assemblati tra loro. Il ferro da stiro Philips GC2046/20 Easyspeed sosta bene anche in posizione verticale. Il cavo, di media lunghezza, è protetto alla base da un tubicino in gomma.
Philips GC2046/20 Easyspeed cavo
Questo è flessibile e, per avere maggiore libertà di movimento, si innesta sul ferro tramite un perno girevole.

2. Vapore: Voto 7 su 10

Nel fattore vapore troviamo parametri non esaltanti ma comunque più che sufficienti, facilmente prevedibili visto il valore commerciale del Philips GC2046/20 Easyspeed.
Questo ferro da stiro vanta un'erogazione continua sino a 35 g/min, valore perfettamente nella media di categoria.
Philips GC2046/20 Easyspeed vapore
Il lavoro che può svolgere è quindi fluido, anche se più lento rispetto ai 50 g/min dei migliori modelli. Discorso simile anche per il colpo vapore, visto che il valore di 110 g/min è a sua volta nella media, e vi permette di lavorare in modo efficace. Se però arginare velocemente le pieghe è il vostro obiettivo, fareste meglio a guardare i ferri con 150 g/min e più.
Il colpo vapore permette anche di stirare in posizione verticale capi come tendaggi o camicie direttamente in gruccia.

3. Acqua: Voto 6,5 su 10

Troviamo caratteristiche più che sufficienti nel fattore acqua, nel quale il nostro esaminato ottiene un 6,5.
Philips GC2046/20 Easyspeed acqua
Partiamo dalla capienza del serbatoio, che con i suoi 270 ml è sotto la media: il nostro esaminato non è l'ideale per chi spera di avere più di un'ora di lavoro a disposizione. Per la manutenzione, troviamo un buon sistema anticalcare. Per evitare gocciolamenti a temperature basse, il Philips GC2046/20 Easyspeed utilizza il sistema Drip Stop.

4. Potenza e consumi: Voto 8 su 10

Molto soddisfacente è il fattore potenza e consumi, visto che il ferro da stiro Philips GC2046/20 Easyspeed vanta un buon numero di Watt e dispone di sistemi di risparmio energetico.
Philips GC2046/20 Easyspeed potenza
Considerando che solo i modelli di punta vanno oltre i 2500 Watt, possiamo dire che il nostro esaminato si difende molto bene con i suoi 2200 Watt di potenza. Grazie a tale valore, la piastra sarà pronta dopo circa 2 minuti di attesa.
Una volta a lavoro, poi, è possibile utilizzare la funzione Eco, utile e conveniente quando si stirano capi in cotone non molto impegnativi, anche se non è indicata dalla Philips l'entità del risparmio.
Il ferro da stiro si spegne automaticamente dopo 8 minuti di inutilizzo, per evitare inutili consumi ma anche pericolosi incidenti.

5. Piastra: Voto 9 su 10

Il fattore piastra è sicuramente quello nel quale troviamo gli aspetti più interessanti di questo ferro da stiro, tanto da meritare un 9 da parte del Team.
Philips GC2046/20 Easyspeed piastra
Infatti, oltre ad avere una superficie ricca di fori, troviamo anche una punta di precisione. Inoltre, grazie al rivestimento in ceramica, la piastra si pulisce velocemente e scorre bene. Tutti questi elementi garantiscono fluidità e precisione, oltre a una buona resistenza nel tempo. La SteamGlide Ceramic, nome proprio scelto dalla Philips, ci permette di lavorare con facilità anche nelle zone più difficili da stirare: per eccellenza, queste sono quelle dei polsini e colletti, ma anche di bottoni e simili. La foto in basso mostra bene la punta del ferro da stiro Philips GC2046/20 Easyspeed.
Philips GC2046/20 Easyspeed punta

Il voto finale di QualeScegliere.it: 7,7/10

Il voto finale di 7,7 è perfettamente proporzionato al valore commerciale del prodotto, che tra alti e bassi si è comunque dimostrato degno di nota. La struttura fisica non lascia molti dubbi, avendo plastiche solide e ben assemblate. Nella media anche la quantità di vapore che questo ferro da stiro può erogare, e ricordiamo a questo proposito che il nostro esaminato dispone anche di un dignitoso colpo vapore da 110 g/min, grazie al quale può essere utilizzato anche in verticale. Il serbatoio è un po’ piccino, solo 270 ml, ma abbiamo un buon sistema anticalcare e uno studiato per evitare gli sgocciolamenti della piastra. La potenza di 2200 Watt non è tra le più alte in circolazione, ma  permette comunque al Philips GC2046/20 Easyspeed di essere pronto in due minuti circa dopo l’accensione. Per evitare consumi inutili c’è anche la funzione Eco, che si può utilizzare per stirare i capi più semplici. Infine menzioniamo la piastra in ceramica, che scorre bene ed è precisa, ed è a nostro avviso il punto di forza di questo modello. Il Philips GC2046/20 Easyspeed non è il prodotto adatto per sessioni di stiratura più lunghe, o per chi cerca particolare velocità. Si tratta, invece, di un buon prodotto per coloro che nella cesta hanno molte camicie: come detto, la punta penetrante aiuta molto con colletti e polsini. Pensiamo anche che il nostro esaminato possa essere considerato anche un ottimo secondo ferro di casa.

Galleria fotografica

Philips GC2046/20 Easyspeed
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 30,52 €
Prezzo attuale: 30,00 €
Se compri oggi risparmi: 0,52 €
Il prezzo attuale conviene!

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Philips GC2046/20 Easyspeed

  1. 0
    Domanda di giulietta | 25 marzo 2018 at 14:49

    Si può usare acqua del rubinetto?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 26 marzo 2018 at 10:12

      Sì, è possibile utilizzare acqua del rubinetto.

"Philips GC2046/20 Easyspeed": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Rowenta DW6010 Eco Intelligence

Migliore offerta: 49,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Imetec ZeroCalc Eco K4 2400

Migliore offerta: 48,37€

Il più venduto

Rowenta DW6020 ECO Intelligence

Migliore offerta: 64,99€