01/2019

Recensione: Imetec ZeroCalc Z3 3500

2400 W, serbatoio 300 ml, colpo vapore 150 g/min

Immagini
Voto finale 6,8/10
Struttura: 6,5
Vapore: 6,5
Acqua: 7
Potenza e consumi: 7
Piastra: 7
Media voti fattori: 6,8/10
*Spedizione inclusa

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Il prezzo conviene, scopri perchè

Dati tecnici
  • Potenza: 2400 W
  • Spegnimento automatico: No
  • Capacità serbatoio: 0,3 l
  • Funzione Eco: Sì
  • Sistema anti calcare: Sì
  • Erogazione massima vapore: n.d.
  • Colpo vapore: 150 g/min
  • Materiale piastra: Acciaio
  • Punta piastra: Di precisione
  • Distribuzione fori: Omogenea
  • Fori piastra: Tanti
  • Materiale impugnatura: Plastica
  • Peso a serbatoio vuoto: 1,32 kg
  • Impostazione della temperatura: Manuale
  • Tempo di riscaldamento: 0,44 min
  • Acqua utilizzabile: Distillata
  • Vapore verticale: Sì
  • Accessori: Dosatore
Punti forti
  • Velocissimo a riscaldarsi
  • Piastra agile e scorrevole
  • Leggero e maneggevole
  • Punta penetrante
  • Buon colpo vapore
Punti deboli
  • Richiede solo acqua demineralizzata

Scrivi una recensione

product image

Imetec ZeroCalc Z3 3500

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Elena.gallina
Autore
Elena Gallina

Imetec ZeroCalc Z3 3500

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del ferro da stiro

1. Struttura: Voto 6,5 su 10

Per prima cosa prendiamo in considerazione gli aspetti strutturali di un ferro da stiro. Nel caso dell'Imetec ZeroCalc Z3 3500 rileviamo con piacere una caratteristica molto positiva, ovvero il peso: questo ferro pesa infatti appena 1,32 Kg a vuoto, che diventano 1,67 con il serbatoio pieno d'acqua. Si tratta di un valore sotto la media che, unitamente alle caratteristiche della piastra che vedremo più avanti, rende questo ferro molto agile e maneggevole.Imetec ZeroCalc Z3 3500 strutturaGli aspetti positivi, però, finiscono qui. Rileviamo infatti un'impugnatura molto semplice, in plastica ed ergonomica, priva di un rivestimento antiscivolo veramente efficace: se la mano comincia a sudare può diventare fastidioso manovrare il ferro. Anche l'attacco del cavo non è particolarmente curato: nonostante sia ben protetto, infatti, non è particolarmente mobile, con un movimento piuttosto limitato lungo il solo asse longitudinale. La lunghezza di 2 m è nella media, adeguata ad una stiratura confortevole.Imetec ZeroCalc Z3 3500 cavo tiltanteI tasti e i controlli presenti sul corpo del ferro, infine, sono soddisfacenti: abbastanza morbidi i pulsanti del manico, per il colpo di vapore e lo spruzzino, e molto sensibile la ghiera di selezione della temperatura.

2. Vapore: Voto 6,5 su 10

Passando ad occuparci dei dati relativi all'erogazione del vapore, ci riteniamo anche in questo caso soddisfatti poiché le caratteristiche che vedremo sono adeguate ad un ferro da stiro di fascia medio-bassa come l'Imetec ZeroCalc Z3 3500.
Il selettore frontale permette di regolare l'emissione del vapore su quattro livelli, ma il produttore non fornisce dati circa l'erogazione continua massima di questo modello, né sull'erogazione in modalità "Eco" di cui ci occuperemo meglio più avanti. In base alla nostra prova, meglio dettagliata più avanti, possiamo ipotizzare che siamo intorno ai 35-40 g/min. Non si tratta di valori molto alti, infatti l'erogazione di vapore continuo durante la stiratura non è particolarmente abbondante.Imetec ZeroCalc Z3 3500 selettore vaporeÈ discreto, invece, il colpo vapore da 150 g/min: un valore sufficiente ad appianare le pieghe sui panni di cotone e lino, e a stirare abbastanza agevolmente anche il jeans stropicciato. Un aspetto apprezzabile è poi la possibilità di emettere vapore con il ferro posizionato in verticale, una funzionalità utile ad esempio a rinfrescare le tende già appese al loro bastone o giacche e camicie appese nell'armadio.

3. Acqua: Voto 7 su 10

La nostra valutazione migliora quando andiamo a considerare la gestione dell'acqua dell'Imetec ZeroCalc Z3 3500, che presenta in questo caso caratteristiche gradevoli. A partire dalle dimensioni del serbatoio, che ha una capacità massima di 300 ml. Il comodo dosatore in dotazione è invece da 200 ml.Imetec ZeroCalc Z3 3500 riempimentoPer fronteggiare la formazione di calcare, Imetec ha dotato lo ZeroCalc Z3 3500 di svariati accorgimenti, a partire da un doppio filtro in resina all'interno del serbatoio, utile a diminuire la durezza dell'acqua prima che il vapore raggiunga la piastra. Non manca la funzione decalcificante, chiamata "Calc-Clean", da usare periodicamente ogni 5-10 utilizzi (dipende anche dalla durezza dell'acqua utilizzata).
A proposito di acqua utilizzabile con questo ferro, viene espressamente raccomandato l'uso unicamente di acqua demineralizzata apposita per ferri da stiro oppure acqua minerale in bottiglia, anche se non tutti i brand sono idonei (a disposizione c'è un numero verde indicato sul libretto d'istruzioni per conoscere le marche utilizzabili).Imetec ZeroCalc Z3 3500 antigocciaÈ presente anche un sistema antigoccia per evitare lo sgocciolamento dell'acqua dai fori della piastra, anche se nella nostra prova una piccola quantità di acqua è uscita comunque.

4. Potenza e consumi: Voto 7 su 10

Anche in quanto a potenza l'Imetec ZeroCalc Z3 3500 merita una buona valutazione da parte nostra. L'assorbimento è infatti di 2400 W, un valore ormai attestato tra i ferri da stiro di fascia media e alta, e che permette a questo modello di raggiungere la massima temperatura in un tempo rapidissimo: appena 44 secondi. La ghiera per la regolazione della temperatura è molto semplice e non offre informazioni circa i tessuti stirabili a ciascuna temperatura: bisogna ricordarsi di iniziare la stiratura alla temperatura più bassa per i capi più delicati (lana, seta) e procedere alzandola man mano che si debbono stirare panni più resistenti (cotone, jeans).Imetec ZeroCalc Z3 3500 caratteristicheAbbiamo accennato prima alla presenza di una funzione "Eco": si tratta di una modalità di funzionamento che permette di produrre vapore già a bassa temperatura, il che significa avere vapore a disposizione in tempi molto brevi e ad un minore dispendio energetico. Quello che però manca è la funzione di spegnimento automatico: diventa quindi importante, per i consumi ma soprattutto per la propria sicurezza, non lasciare il ferro acceso e incustodito.

5. Piastra: Voto 7 su 10

Da ultimo, ma certo non per importanza, valutiamo anche la piastra di un ferro da stiro. L'Imetec ZeroCalc Z3 3500 è ben equipaggiato con una solida e durevole piastra in acciaio inox, materiale che garantisce anche uno scorrimento fluido e senza resistenza su qualunque tessuto.
Anche il profilo della piastra presenta un punto di forza nella punta abbastanza penetrante, utilissima quando si debbano stirare in particolare camicie e giacche. Una punta assottigliata permette infatti di stirare agevolmente tra i bottoni, ma anche i polsini e i colletti.Imetec ZeroCalc Z3 3500 piastraI fori per l'erogazione del vapore sono molto numerosi e distribuiti uniformemente ai lati e in punta: questo contribuisce allo scorrimento sui tessuti, ma va detto che una maggiore concentrazione in punta può essere di grande aiuto nella stiratura "di precisione".
Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

La nostra prova

Praticità d’uso

Abbiamo provato il ferro da stiro Imetec ZeroCalc Z3 3500 su una maglietta di cotone malamente stropicciata per mettere alla prova la resa di questo modello.
Ci siamo trovati molto bene in quanto a facilità di manovra: il ferro è effettivamente leggero se paragonato a molti modelli concorrenti, e questo aspetto costituisce sicuramente un vantaggio durante la stiratura. Non siamo particolarmente impressionati invece dall’impugnatura: per quanto comoda, tra vapore e sudore rischia di diventare un po’ scivolosa, dato che le plastiche di rivestimento non sono particolarmente efficaci nell’assicurare la presa.Imetec ZeroCalc Z3 3500 selettore temperatura

Comandi e funzioni

Tutti i pulsanti e comandi sono molto semplici da usare e rispondono bene al tocco: la ghiera di selezione della temperatura non offre alcuna resistenza, mentre i pulsanti frontali (colpo di vapore e spruzzino) sono comodi da premere e piuttosto morbidi alla pressione.Imetec ZeroCalc Z3 3500 goccia

Scorrevolezza piastra

Nulla da eccepire sulla piastra in acciaio, che scorre facilmente sul tessuto senza incontrare resistenza. Abbiamo stirato la nostra maglietta con la temperatura e l’emissione di vapore continuo impostate al massimo, e il lavoro ci è risultato facile e veloce. Dovevamo affrontare alcune pieghe particolarmente profonde: su queste ci siamo serviti generosamente del colpo di vapore, che ci ha effettivamente permesso di appianare perfettamente tutte le increspature.
Nonostante la presenza di un sistema antigoccia, qualche piccola fuoriuscita dai fori durante la nostra sessione di stiratura si è verificata, come mostrato nella foto qui sopra.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 6,8/10

Complessivamente l’Imetec ZeroCalc Z3 3500 si aggiudica una valutazione di 6,8 punti su 10, un punteggio di tutto rispetto per un ferro da stiro di fascia media non privo di caratteristiche di buon pregio.
Ci piace molto il peso contenuto di questo elettrodomestico che facilita la stiratura, così come la piastra gradevolmente scorrevole con una punta adatta a stirare anche quei punti un po’ più difficili come gli spazi tra i bottoni. Gli accorgimenti per contrastare la formazione e l’accumulo di calcare, poi, lasciano ben sperare per la longevità di questo ferro da stiro. Apprezzatissima è la velocità di riscaldamento della piastra, che arriva alla temperatura massima in appena 44 secondi, così come la possibilità di produrre vapore già a bassa temperatura grazie alla funzione “Eco”.
Possiamo consigliare l’acquisto dell’Imetec ZeroCalc Z3 3500 a coppie o single con camicie da stirare solo occasionalmente, oppure a nuclei famigliari già in possesso di un ferro a caldaia per le stirature “ordinarie” ma bisognose di un ferro veloce per la stiratura occasionale.

Galleria fotografica

Materiale informativo

Imetec ZeroCalc Z3 3500
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 30,38 €
Prezzo attuale: 29,99 €
Se compri oggi risparmi: 0,39 €
Il prezzo attuale conviene!

Recensioni di prodotti simili

"Imetec ZeroCalc Z3 3500": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Rowenta DW6010 Eco Intelligence

Migliore offerta: 49,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Rowenta DW6020 ECO Intelligence

Migliore offerta: 68,99€

Il più venduto

Philips GC4930/10 Azur Advanced

Migliore offerta: 84,99€