Recensione: Garmin Forerunner 235

Orologio, info personalizzate, multi sport, activity tracker, Bluetooth
Il migliore in assoluto
Voto finale 9,7/10
Tipologia: 9,5
Informazioni fornite: 9,5
Funzioni: 10
Connettività: 10
Design: 9,5
Media voti fattori: 9,7/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Compatibilità con sensori ANT+
  • Connessione Bluetooth
  • Widget e app scaricabili
  • GPS integrato
  • Funzione activity tracker
  • Venduto in vari colori
  • Utilizzabile con fascia cardiaca Garmin
Punti forti
  • GPS con sensore preciso
  • Utilizzabile per diversi sport
  • Leggero
  • Compatto
  • Numerose funzioni a disposizione
Punti deboli
  • Prezzo elevato
  • Fascia toracica non in dotazione

Garmin Forerunner 235

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del cardiofrequenzimetro

1. Tipologia: Voto 9,5 su 10

Il modello Garmin Forerunner 235 è un cardiofrequenzimetro di fascia alta che sta ottenendo un ottimo successo di vendite. Sono infatti tantissimi gli utenti che lo hanno già acquistato e descritto, spiegando come questo prodotto risulti molto utile sia ad atleti agonisti che a semplici amatori.
Al primo fattore abbiamo deciso di assegnare un voto eccellente, poiché il Garmin Forerunner 235 è un prodotto davvero versatile. Questo modello appartiene alla categoria "a orologio", che non necessita di una fascia toracica per misurare la frequenza cardiaca.

Garmin Forerunner 235 struttura e colori

Questo cardiofrequenzimetro è utilizzabile in diversi modi: sia con che senza fascia, dando al soggetto allenante la possibilità di scegliere tra due distinte modalità di utilizzo. Bisogna però precisare che il Garmin Forerunner 235 è venduto senza fascia toracica (sebbene molti shop online propongano comunque l'acquisto di entrambi i pezzi in un solo ordine), che deve essere quindi aggiunta in un secondo momento. L'utilizzo della suddetta fascia, sebbene meno pratico, permette solitamente una rilevazione della frequenza cardiaca più accurata. La fascia è particolarmente consigliata con i cardiofrequenzimetri di costo medio, che non dispongono di un sensore accurato. Al contrario, nel caso del prodotto in oggetto, la stessa Garmin spiega che la tecnologia Elevate misura il battito cardiaco con precisione, con un monitoraggio 24/7, tanto quanto una fascia cardiaca. Nonostante ciò, alcuni utenti preferiscono comunque l'utilizzo della fascia extra, sostenendo che per una misurazione precisa dal polso il cinturino deve essere stretto bene.

2. Informazioni fornite: Voto 9,5 su 10

Anche il voto che assegniamo al secondo fattore è molto alto, in quanto il Garmin Forerunner 235 offre un numero molto elevato di informazioni. È particolarmente interessante anche il sistema di comunicazione che utilizza con il soggetto allenante. Prendiamo ad esempio la funzione AutoLap che, tramite un segnale acustico, avverte ogni volta che viene completato un chilometro di corsa. Con il Garmin Forerunner 235 è possibile inoltre personalizzare i campi sul display, come potete leggere nella sezione sui widget a pagina 10 del libretto di istruzioni. In questo modo potrete visualizzare un numero diverso di informazioni per volta, a seconda della loro importanza. Per essere più chiari facciamo un esempio pratico: potrete tenere sul display 5 campi per volta per avere un quadro completo dell'allenamento oppure ridurre le informazioni ai dati salienti o a quelli che più vi interessano, per avere una visibilità migliore.

Garmin Forerunner 235 display

È inoltre possibile cambiare la grafica del display e ottenere delle informazioni rapide senza dover leggere dati numerici, ma mediante varie colorazioni (come nella foto in alto a sinistra). Nello specifico, quando si chiedono stime sul VO2 max (il volume massimo di ossigeno, un dato utile per seguire un programma di allenamento specifico), il Garmin Forerunner 235 mostra i seguenti risultati: il colore è rosso se il valore è scarso, arancione se sufficiente, verde se buono, blu se ottimo e viola se eccellente.
La lista delle informazioni fornite è molto consistente, ma è utile ricordare i dati importanti che questo cardiofrequenzimetro permette di rilevare, tra cui la distanza percorsa, la situazione meteo, la velocità, l'ora e ovviamente la frequenza cardiaca. I vari dati forniti servono per programmare gli allenamenti del corridore in base ai suoi obiettivi e registrare anche i record personali.

3. Funzioni: Voto 10 su 10

Per il terzo fattore il voto è particolarmente alto, dati la qualità e il numero delle funzioni in dotazione. Va premesso che il modello Garmin Forerunner 235 è un vero e proprio mini-computer, che necessita quindi di tempo per essere compreso a fondo. La Garmin, però, offre un libretto di istruzioni molto dettagliato e numerosi video tutorial per apprenderne il corretto utilizzo in tempi brevi.

Qui sotto elenchiamo le funzioni più interessanti e richieste, di cui alcune sono preimpostate mentre altre devono essere scaricate associando il Garmin Forerunner 235 ad uno smartphone:

  • Memoria: permette di salvare gli allenamenti e i propri record personali;
  • Funzione waterproof: rende il cardiofrequenzimetro resistente all'acqua (ideale durante le giornate di pioggia) e permette di immergersi fino a 30 metri di profondità;
  • GPS integrato: attivando il GPS il Garmin Forerunner 235 può registrare i chilometri effettuati e i tracciati delle strade percorse;
  • Cronometro: è la classica funzione di tutti i cardiofrequenzimetri, insieme alla sveglia e al conto alla rovescia;
  • Funzione multi-sport: dà la possibilità di inserire modalità di allenamento per diverse tipologie di sport. Tramite l'applicazione Garmin Connect è possibile tracciare e analizzare dati relativi a corsa, camminata, bici, nuoto, escursioni, triathlon e tanto altro ancora;
  • Activity tracker: è una funzione che permette di registrare attività come le ore di sonno o il numero di passi compiuti in un giorno.

4. Connettività: Voto 10 su 10

Anche il fattore connettività si aggiudica il voto massimo. Il modello Garmin Forerunner 235 si contraddistingue, infatti, per l'ottima versatilità di utilizzo con accessori opzionali e per il numero di applicazioni scaricabili tramite smartphone.
Il Garmin Forerunner 235 può essere associato ai sensori wireless ANT+, che offrono dati sulla velocità e la cadenza di allenamento più precisi rispetto al segnale GPS. Questa è una soluzione ideale per chi utilizzerà questo cardiofrequenzimetro durante gli allenamenti in bicicletta e si troverà spesso a pedalare in gallerie oppure in zone dove il segnale è debole.

Garmin Forerunner 235 utilizzo per runner

Il cardiofrequenzimetro Garmin Forerunner 235 permette di essere associato anche a diverse applicazioni che si possono scaricare su tablet, computer e smartphone. L'azienda di produzione consiglia di scaricare l'App Garmin Connect sul proprio cellulare, che può poi interagire direttamente con il Forerunner 235 mediante una connessione Bluetooth. Attraverso questa applicazione è possibile scaricare varie funzioni e gestire al meglio le differenti attività: Garmin Connect sincronizza automaticamente gli allenamenti e permette di configurare il profilo personale in base agli obiettivi, ma anche di partecipare a sfide all'interno della community dell'applicazione.

5. Design: Voto 9,5 su 10

Abbiamo assegnato un ottimo voto anche al fattore design, in cui il modello Garmin Forerunner 235 si distingue per la qualità dei materiali e per la forma.
Con un peso di soli 42 grammi e uno spessore di 13 millimetri, è quindi più leggero e meno ingombrante di tanti altri cardiofrequenzimetri in commercio, risultando anche più gradevole esteticamente. Il Garmin Forerunner 235 può inoltre essere acquistato in diversi colori: esiste la versione nera/grigia, quella nera/rossa e quella nera/blu ghiaccio.

Garmin Forerunner 235 cinturino e sensore

Il Garmin Forerunner 235 può quindi essere perfettamente scambiato per un semplice orologio, con la differenza che nasconde tantissime funzioni e unisce in un solo oggetto accuratezza del design e utilità durante l'allenamento. Il display ha una grandezza di 1,23 pollici e permette di monitorare bene le informazioni mostrate, mentre il cinturino è in morbido silicone ed offre svariate misure, per adattarsi ad ogni tipo di polso.

Opinioni degli utenti

Nonostante il prezzo elevato, il Garmin Forerunner 235 è tra i cardiofrequenzimetri più venduti, nonché tra i più apprezzati: basti pensare che gran parte degli acquirenti ha lasciato un feedback positivo sul prodotto acquistato.
Secondo alcuni, però, il sensore da polso non è efficace e preciso come una fascia cardiaca, mentre altri hanno riscontrato rallentamenti del segnale GPS in punti con poca ricezione. Alcuni utenti hanno criticato anche la visibilità del display in zone meno illuminate. Tuttavia si tratta di un numero di feedback molto ridotto, perché la stragrande maggioranza degli utenti descrive il Garmin Forerunner 235 come un cardiofrequenzimetro comodo e leggero da indossare, dal GPS efficiente e con un sensore da polso molto preciso.
In generale, tutti concordano sul fatto che il Garmin Forerunner 235 offre tantissime funzioni utili e per questo motivo richiede un po’ di tempo in più per imparare ad usarlo in maniera ottimale.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 9,7/10

Il voto finale del Garmin Forerunner 235 è di 9,7/10, un risultato che conferma l’elevata qualità del prodotto e che ci permette di definirlo come uno dei migliori in assoluto in commercio. Questo cardiofrequenzimetro è dotato di un particolare sensore da polso che lo rende estremamente preciso, ma è comunque associabile ad una fascia cardiaca o ai sensori ANT+ per rilevare i dati riguardanti l’allenamento con la massima precisione. Si tratta quindi di un cardiofrequenzimetro ad orologio pensato soprattutto per i corridori, ma che può essere un eccellente supporto durante le pedalate in bici o le lunghe escursioni in montagna. Il Garmin Forerunner 235 è infatti dotato di GPS ed è anche utilizzabile fino a 30 metri sott’acqua. Lo consigliamo quindi a tutti, soprattutto a coloro che praticano sport a livello agonistico e professionale. Suggeriamo inoltre di scaricare l’applicazione Garmin Connect sul proprio smartphone così da potenziarne le possibilità, trasformandolo in un vero e proprio personal trainer. L’unico svantaggio è quello del prezzo, quindi se cercate qualcosa di più economico potete dare un’occhiata a modelli dotati di meno funzioni.

Materiale informativo

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Garmin Forerunner 235

  1. 0
    Domanda di Roberto | 11 ottobre 2017 at 11:37

    Buongiorno, volevo sapere quanto dura effettivamente la batteria,

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 19 ottobre 2017 at 09:06

      Secondo le stime ufficiali della casa produttrice la batteria dovrebbe durare circa 11 giorni. Tuttavia la maggior parte degli utenti che ne fanno un uso quotidiano riportano una vita media di 3-4 giorni (molto dipende tutavia dalle funzioni attive).

"Garmin Forerunner 235": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore in assoluto

Garmin Forerunner 235

Miglior prezzo: 229,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Polar M400

Miglior prezzo: 118,40€

Il più venduto

Sigma PC 25.10

Miglior prezzo: 52,00€