05/2017

Recensione: M-Audio Oxygen 61 IV

61 tasti, dinamici, synth-action, Ableton Live Lite, 8 knobs, 9 fader, 8 PAD

La migliore
Immagini
Voto finale 8,5/10
Tasti: 8,5
Controller: 9,5
Effetti: 8
Connettività hardware e software: 8
Media voti fattori: 8,5/10
*Spedizione inclusa

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Il prezzo sembra stabile, scopri di più

Dati tecnici
  • Numero tasti: 61
  • Tasti non-pesati, dinamici
  • Connettività: USB (USB-MIDI), Sustain
  • Compatibile con MAC e Windows
  • Software: Ableton Live Lite, SONiVOX Twist, AIR Music Tech Xpand!2
Punti forti
  • 61 tasti synth-action
  • Tastiera dinamica
  • Controller sensibili e reattivi
  • PAD dinamici di ottima qualità
  • 3 diversi software per l'editing
Punti deboli
  • No arpeggiatore

Scrivi una recensione

product image

M-Audio Oxygen 61 IV

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Andrea.gelardi
Autore
Andrea

M-Audio Oxygen 61 IV

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta della tastiera MIDI

1. Tasti: Voto 8,5 su 10

Cominciamo la nostra recensione andando ad analizzare i tasti di questo modello, valutandone il numero e le caratteristiche strutturali: in questo caso, abbiamo scelto di assegnare alla M-Audio Oxygen 61 IV un voto di 8,5 su 10. Si tratta di un modello con 61 tasti, dunque con un'estensione di 5 ottave. Le tastiere MIDI di queste dimensioni sono particolarmente versatili e possono essere utilizzate infatti per suonare vari generi musicali, così come per comporre nella calma del proprio studio o per suonare durante una performance live. Dal punto di vista strutturale, i tasti non sono pesati e sono di tipo Synth action, ovvero non offrono alcun tipo di resistenza alla pressione e sono particolarmente comodi nell'esecuzione di brani basati sulla velocità.
M-Audio Oxygen 61 IV - 61 Tasti
I tasti, inoltre, sono sensibili alla dinamica, ovvero sono in grado di registrare le differenze di pressione e di riprodurre varie gradazioni d'accento: in questo modo, la nostra esecuzione risulterà ancor più espressiva, quasi come uno strumento analogico.

2. Controller: Voto 9,5 su 10

Passiamo ora a valutare un aspetto piuttosto interessante della M-Audio Oxygen 61 IV, ovvero l'insieme dei controller che troviamo su questo modello. A questo proposito abbiamo assegnato a questa tastiera MIDI della M-Audio un voto di 9,5 su 10. Innanzitutto troviamo sulla parte superiore di questa tastiera ben 8 controller a manopola, altrimenti detti knob, e altri 9 controller fader, tramite cui sarà possibile regolare con precisione i parametri dei campioni che stiamo suonando. Molti utenti, a questo proposito, hanno sottolineato come questi controller siano molto sensibili e precisi, offrendo un controllo profondo direttamente dall'interfaccia della tastiera e senza dover ricorrere al nostro software di editing.
M-Audio Oxygen 61 IV - Controller e PAD
Questi controller sono inoltre completamente configurabili e personalizzabili dal nostro software di editing musicale. Per passare a delle ottave superiori o inferiori abbiamo a disposizione due tasti Octave+ e Octave-, che potremo utilizzare per avere a disposizione l'intera estensione di un pianoforte a coda da 88 tasti e poter suonare qualsiasi pezzo.
Sopra la tastiera sono presenti inoltre 8 PAD dinamici: grazie alla loro solidità e sensibilità alla dinamica, questi 8 PAD offrono un ottimo supporto per realizzare la linea ritmica delle nostre tracce direttamente dalla tastiera.

3. Effetti: Voto 8 su 10

Nella terza parte della nostra recensione prendiamo in considerazione il comparto di effetti presenti su questa tastiera: a questo proposito abbiamo scelto di dare un voto di 8,5 su 10 alla M-Audio Oxygen 61 IV. In questo modello non sono presenti né l'aftertouch né l'arpeggiatore, il secondo dei quali sarebbe risultato piuttosto utile per realizzare automaticamente dei passaggi. Ad ogni modo, a nostra disposizione abbiamo un sistema di audio recording incorporato nella tastiera, e due controlli ad anello che troviamo sul lato sinistro della tastiera: il pitch-bend e il modulatore, due elementi che aumenteranno esponenzialmente le nostre possibilità creative, in studio e dal vivo. Il primo ci permetterà di piegare letteralmente l'ultima nota, facendola variare verso tonalità superiori o inferiori, a seconda del movimento che imprimeremo all'anello.
M-Audio Oxygen 61 IV - Pitch-Bend e Modulatore
Il modulatore, invece, serve proprio a modulare l'ultima nota o accordo da noi suonati, dando loro un accento più grave o più acuto. Abbiamo apprezzato parecchio proprio l'audio-recording, presente direttamente nella tastiera: tramite l'apposito tasto comando potremo facilmente registrare le nostre melodie per poi mandarle in loop durante le nostre esecuzioni, oppure potremo utilizzare questa funzione per avere una traccia delle nostre creazioni, per poi rielabolarle in seguito.

4. Connettività hardware e software: Voto 8 su 10

Infine, prendiamo in considerazione il profilo della connettività di questo modello, facendo riferimento non solamente ai suoi ingressi hardware, ma anche alla sua compatibilità con i vari sistemi operativi e al software di editing che troveremo in dotazione. In considerazione di questi elementi, abbiamo scelto di assegnare alla M-Audio Oxygen 61 IV un voto di 8 su 10.
Come ingressi disponiamo di un'uscita USB che permette non solamente di collegarci al nostro computer, ma serve anche per l'alimentazione dello strumento e può anche essere sfruttata per la comunicazione con altri strumenti MIDI: si tratta infatti di una cosiddetta USB-MIDI. A questo proposito, ricordiamo che questa è una tastiera MIDI plug-'n-play, ovvero funzionante non appena collegata al computer, senza bisogno di installazione di software. Se siamo interessati ad utilizzare un pedale per l'effetto sustain, in questo modello troviamo un ingresso per il collegamento di questo pedale.
M-Audio Oxygen 61 IV - Connettività
Per quanto riguarda il collegamento al computer, la M-Audio Oxygen 61 IV è compatibile con i sistemi operativi sia Windows sia Mac. In dotazione avremo 3 software da installare sul nostro computer: SONiVOX Twist, che ci permette di utilizzare la nostra tastiera MIDI come un vero e proprio synth, AIR Music Tech Xpand!2, che funge da workstation e offre numerosi sistemi per personalizzare le nostre creazioni, e Ableton Live Lite, il noto software per l'editing musicale: ricordiamo qui che Lite è solamente una versione ridotta di Ableton Live.

Opinioni degli utenti

I pareri che abbiamo avuto modo di raccogliere sono tutti piuttosto positivi nei confronti della M-Audio Oxygen 61 IV. Gli utenti hanno sottolineato come questo modello sia realizzato con materiali di ottima qualità, cosa che risulta evidente non appena si suonano i tasti, altamente responsivi e indicati per esecuzioni veloci. I controller, inoltre, sono tutti molto sensibili e permettono di personalizzare i nostri suoni fin nel dettaglio. Anche i PAD sono piaciuti parecchio: molti hanno notato come questi siano estremamente solidi e resistenti alla pressione, particolarmente utili per realizzare le linee ritmiche.
Alcune perplessità riguardano il peso del modello, per alcuni eccessivo. Questo è da considerarsi però normale quando si sceglie un modello con tanti tasti come questo.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8,5/10

Con un voto finale di 8,5 su 10, la M-Audio Oxygen 61 IV si configura come un ottimo modello di tastiera MIDI, uno dei migliori dai noi recensiti. Con un’estensione di 5 ottave e 61 tasti synth-action sensibili alla dinamica, questa tastiera offre un supporto assai versatile sia per chi desidera suonare dal vivo sia per chi intende utilizzare la tastiera per creare musica in studio. In entrambi i casi, risulteranno assai apprezzabili sia i due controller ad anello, il pitch-bend e il modulatore alla sinistra della tastiera, sia gli 8 controller knob e i 9 fader disposti sulla parte superiore di questo modello. Molto utili e di ottima qualità sono inoltre gli 8 PAD presenti sull’angolo destro superiore della tastiera, i quali ci permettono di creare facilmente una sezione ritmica per strutturare i nostri pezzi. La M-Audio Oxygen 61 IV è indicata per chi ha già una certa esperienza con questo tipo di strumento e necessita di un supporto sofisticato, tramite cui avere accesso a gran parte dei controlli presenti su un software di editing musicale. Se siete invece interessati a muovere i primi passi con questo tipo di strumento vi consigliamo di dare un’occhiata a prodotti “entry level”, come ad esempio la Akai LPK25.

Recensioni utenti

product image
Voto community

Economica e ben costruita

Ho avuto la possibilità di utilizzare questa tastiera durante dei corsi seguiti per un po' di mesi e devo dire che si tratta di un valido prodotto che mi ha sorpreso fin dai primi minuti di utilizzo.

Questa tastiera MIDI di marca M-Audio e modello Oxygen 61 IV ha 61 tasti non pesati ma dinamici e grazie all'ottima sensibilità e ai tre diversi software per l'editing è possibile produrre dei pezzi molto più espressivi del normale.

Giudico molto buona la connettività così come i materiali di costruzione.
A questo prezzo consiglio assolutamente di acquistarla, in quanto ha pochi rivali sul mercato.

Materiale informativo

M-Audio Oxygen 61 IV
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 166,00 €
Prezzo attuale: 166,00 €
Se compri oggi risparmi: 0,00 €
Il prezzo è stabile.

Recensioni di prodotti simili

"M-Audio Oxygen 61 IV": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

M-Audio Oxygen 61 IV

Migliore offerta: 166,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Akai APC Key 25

Migliore offerta: 75,00€

La più venduta

M-Audio Keystation Mini 32 MKII

Migliore offerta: 73,61€