Recensione: Crenova BL-20

2600 lumen, contrasto 2000:1, 800 x 480, 2 porte USB
    Recensione del: 11/2015
Voto finale 6,4/10
Destinazione d’uso: 6,5
Qualità della proiezione: 6
Tecnologie di visualizzazione: 6
Connettività: 7,5
Impostazioni disponibili: 6
Media voti fattori: 6,4/10
Dati tecnici
  • 800 x 480 p
  • Contrasto 2.000:1
  • 2600 lm, 20000 h
  • Compatibile FullHD
  • 2x USB, 2x HDMI, 1x D-Sub, 1x TV/DTV
  • Schermo 30-200″
  • Distanza proiezione ideale 2,6 m
Punti forti
  • Facile da trasportare
  • Perfetto per uso didattico
  • Lampada a LED a lunghissima durata
Punti deboli
  • Immagini molto piatte
  • Gamma colori molto povera
  • Definizione molto bassa

Crenova BL-20

Crenova BL-20: I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del proiettore

1. Destinazione d’uso: Voto 6,5 su 10

Dal punto di vista della destinazione d'uso, possiamo assegnare al proiettore Crenova BL-20 un voto di 6,5 su 10. Si tratta infatti di un apparecchio molto semplice e adatto ad ambienti scuri o comunque molto fiocamente illuminati: la lampada a LED emette infatti 2600 lumen effettivi, un valore basso, anche se non al livello dei proiettori pensati specificamente per utilizzi da home theater (abbiamo infatti individuato la fascia compresa tra 2500 e 4000 lumen come un range intermedio, caratteristico di proiettori da uso generico in ambienti parzialmente oscurati). Va tuttavia riconosciuto che un basso valore di luminosità comporta il consistente vantaggio di una maggiore durata della lampada: la lampada di questo proiettore supera facilmente il traguardo delle 20000 ore di vita, un valore decisamente buono e fuori dal comune. In quanto a contrasto, però, troviamo un rapporto molto basso, solo 2000:1, che ci suggerisce che l'uso migliore per questo apparecchio non sia di certo la visione di film in alta definizione, quanto piuttosto la proiezione di slide o foto a bassa risoluzione.

2. Qualità della proiezione: Voto 6 su 10

Per quanto riguarda la qualità dell'immagine proiettata, assegniamo un voto appena sufficiente a questo modello economico. La risoluzione nativa è infatti di solo 800 x 480 pixel, lontana dagli standard dell'alta definizione, anche se è comunque possibile visualizzare contenuti dalla risoluzione nativa Full HD (1920 x 1080 p), che il proiettore provvede a riscalare in automatico. Le dimensioni dello schermo proiettato sono dignitose, con un range che va dai 30 ai 200" (da 75 cm a 5 m di diagonale), con una distanza di proiezione ottimale di 2,6 metri circa, risultante in uno schermo da 120" (circa 3 m di diagonale). Questi valori contribuiscono a creare il quadro di un proiettore adatto a un uso generico ma non certo alla visione di film e serie tv, se ci si aspetta un'elevata qualità di proiezione.

3. Tecnologie di visualizzazione: Voto 6 su 10

Anche per quanto riguarda i dettagli tecnologici della visualizzazione, possiamo assegnare al proiettore Crenova BL-20 una valutazione solamente sufficiente. Come è facile aspettarsi da un prodotto economico, il proiettore non supporta i contenuti tridimensionali, e non troviamo notizie dettagliate su dati quali la gamma colori (che visibilmente non è tra le più ampie, visto il basso rapporto di contrasto) o la frequenza d'aggiornamento dell'immagine. Per quanto riguarda la correzione delle deformazioni, troviamo sul retro dell'apparecchio una levetta per la correzione della deformazione trapezoidale verticale e nulla di più, un accorgimento comunque pregevole che permette una visualizzazione corretta dell'immagine.

4. Connettività: Voto 7,5 su 10

Dal punto di vista della connettività, invece, assegniamo un buon 7,5  al proiettore Crenova BL-20, che si distingue per una discreta versatilità. Troviamo infatti un soddisfacente ventaglio di ingressi, con due porte USB che permettono la proiezione di contenuti direttamente da una chiavetta o memoria esterna, ben due ingressi HDMI, uno VGA e uno TV/DTV. È così possibile tenere connessi al proiettore più dispositivi contemporaneamente, siano questi moderni o un po' più datati. Sono inoltre presenti un ingresso e un'uscita audio che permettono, se lo si desidera, di utilizzare i due altoparlanti frontali integrati nell'apparecchio.

5. Impostazioni disponibili: Voto 6 su 10

Per quanto riguarda il range di impostazioni disponibili, torniamo ad assegnare la sufficienza. È infatti possibile effettuare diverse regolazioni, ma va detto che il menù del proiettore è piuttosto macchinoso da navigare e in un italiano non sempre chiarissimo, e non è possibile selezionare alcuna impostazione predefinita per usi diversi: caratteristica, questa, che non ci stupisce troppo in un proiettore di fascia economica come questo. È possibile selezionare l'input in alta definizione, così che possa venire visualizzato riscalato alle impostazioni native del proiettore. Anche dal punto di vista del risparmio energetico non troviamo alcuna funzione predisposta, anche se, come abbiamo sottolineato in precedenza, la tecnologia LED utilizzata per la creazione del fascio luminoso è di per se stessa a consumo piuttosto basso, per cui, dal punto di vista della durata della vita della lampada, questo proiettore non necessita di alcuna modalità specifica.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 6,4/10

La nostra valutazione complessiva del proiettore Crenova BL-20 è di 6,4 su 10, un punteggio che non sorprende per questo modello, che abbiamo votato come il migliore tra quelli di fascia economica. La qualità è infatti consona al prezzo molto basso a cui viene venduto: la risoluzione nativa di questo proiettore è di 800 x 480 p, e i contenuti in alta definizione possono essere visualizzati solo riscalati a questa risoluzione. Con 2600 lumen e un contrasto modesto di 2000:1, questo apparecchio può essere usato in ambienti completamente oscurati o fiocamente illuminati, senza la pretesa di una resa cromatica molto ricca. È discreto il ventaglio di ingressi offerti e molto comoda la possibilità di leggere e proiettare i file contenuti su chiavette e memorie USB. Riteniamo questo proiettore molto adatto per un utilizzo occasionale, per proiettare principalmente slide e foto a risoluzione bassa.

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Crenova BL-20

  1. 0
    Domanda di Dario | 30 luglio 2016 at 11:36

    Salve. Che differenze ci sono tra il crenova BL-20 ed il crenova XPE-600? Qual’è il migliore tra i due? Vorrei usarlo per home cinema. Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 1 agosto 2016 at 09:41

      I due modelli sono fondamentalmente identici, si equivalgono per qualità della proiezione e durata della lampada.

"Crenova BL-20": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Optoma HD161X

Miglior prezzo: 1.206,46€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Epson EH-TW5210

Miglior prezzo: 549,45€

Il più venduto

Optoma HD142X

Miglior prezzo: 499,00€