Versus - La sezione che mette a confronto due prodotti molto ricercati. Come funziona Versus?

VS
Leggibilità: 9
Formati supportati: 7
Connettività: 9
Funzioni: 8,5
Batteria e memoria: 8,5
Leggibilità: 7
Formati supportati: 7
Connettività: 8
Funzioni: 8,5
Batteria e memoria: 8,5
8,4 / 10
Voto finale
7,8 / 10

Tra i più gettonati ebook reader attualmente in commercio troviamo il sofisticato Kindle Paperwhite e il più basilare Kindle. Considerata anche l’ampia differenza di prezzo che sussiste tra questi due modelli, in molti sono indecisi su quale acquistare e si domandano: sarà necessario, alla luce delle nostre esigenze, investire una cifra maggiore nel Paperwhite, o sarà invece sufficiente il Kindle?
Precisiamo che si tratta in realtà di due validi dispositivi per libri elettronici che si differenziano principalmente per alcune caratteristiche riguardanti la leggibilità e le possibilità di connessione offerte, e in questa pagina cercheremo proprio di mettere in luce le differenze tra i due modelli.
Il Paperwhite è un ebook reader retroilluminato con uno schermo ad alta risoluzione, che offre due modalità di connessione per scaricare nuovi libri (ha infatti WiFi + 3G gratuito). Il Kindle, invece, è uno strumento più semplice, ideale per coloro che vogliano spendere una cifra ridotta per avere un modello senza illuminazione e con una risoluzione inferiore ma non per questo scadente.
Consigliamo il Kindle Paperwhite agli appassionati della lettura che vogliano uno strumento da usare in qualsiasi luogo, momento e condizione di luce, mentre riteniamo che il Kindle sia più adatto a chi non voglia un ebook reader da usare al buio e non abbia l’esigenza di scaricare titoli fuori casa.

9 / 10
Leggibilità
7 / 10

Paragonando la leggibilità dello schermo del Kindle Paperwhite e quella del Kindle, è il primo che esce decisamente vincitore dal confronto. Complice anche la sua più avanzata tecnologia, la retroilluminazione ed un’ottima risoluzione dello schermo di 300 ppi, questo ebook reader offre una qualità nettamente superiore, collocandosi infatti anche per questo in una fascia di prezzo più elevata.
Il Kindle, invece, è un lettore più essenziale: preparatevi a rinunciare alla retroilluminazione ed accontentarvi di una risoluzione di 167 ppi. Sappiate che la leggibilità è uno dei fattori che fanno l‘effettiva differenza tra il Paperwhite e il Kindle, e alla luce di quanto abbiamo visto in questo confronto comincia ad essere comprensibile la grande differenza di prezzo esistente tra i due modelli.

7 / 10
Formati supportati
7 / 10

Sia il Kindle Paperwhite che il Kindle supportano TXT, PDF E AZW (il formato proprietario di Amazon) ma escludono l’ePub, che è considerato il formato standard per le pubblicazioni elettroniche. Se, per alcuni, l’impossibilità di utilizzare ebook acquistati da store diversi da Amazon è vista come un limite, per tanti altri, invece, non rappresenta un problema visto che il negozio online contiene una quantità enorme di titoli tra cui scegliere (parliamo di circa 3 milioni!), molti dei quali scaricabili gratuitamente. In generale, quindi, tenete presente che tutti i Kindle si caratterizzano per lo stesso tipo di compatibilità che è, infatti, uno dei pochi elementi che accomuna tutta la gamma, dai modelli più economici alle ultime novità.
Per questo il Kindle e il Kindle Paperwhite ottengono lo stesso voto nel fattore che valuta i formati supportati dall’ebook reader.

9 / 10
Connettività
8 / 10

Le possibilità di connessione offerte dal Kindle Paperwhite sono maggiori rispetto a quelle consentite invece dal Kindle, motivo per cui questo fattore vede il primo ebook reader vincere il confronto.
Entrambi prevedono la connessione WiFi e, dunque, permettono di scaricare libri in meno di un minuto sfruttando una rete “fissa” (sia essa domestica oppure libera come, ad esempio, si trova a volte in qualche bar, biblioteca o in alcune stazioni).
Il Kindle Paperwhite aggiunge però una seconda possibilità: è infatti disponibile il modello con connettività Wifi + 3G gratuita: questo significa che, senza dover fare abbonamenti o contratti con un gestore per la connessione ad internet, è possibile collegarsi in qualsiasi momento e luogo e scaricare un libro scegliendolo dall’ampia libreria di Amazon.

8,5 / 10
Funzioni
8,5 / 10

Il confronto tra le funzioni di questi due ebook reader è perfettamente bilanciato e vede il Kindle Paperwhite e il Kindle ottenere lo stesso punteggio.
Entrambi gli ebook reader, infatti, possono offrire all’utente le stesse possibilità quali, ad esempio: l’utilizzo di uno schermo touch screen, la selezione delle lingue d’uso, il parental control, la possibilità di salvare automaticamente e sincronizzare l’ultima pagina letta, i segnalibri, le note e, la consultazione rapida del dizionario per accedere a definizioni e altre informazioni.

 

8,5 / 10
Batteria e memoria
8,5 / 10

Venendo, infine, al fattore relativo alla batteria e alla memoria del Paperwhite e del Kindle, riscontriamo ancora una volta una situazione di parità tra i due ebook reader.
Per entrambi i prodotti, infatti, saranno necessarie 4 ore per una ricarica completa, che permette di ottenere un’autonomia fino a sei settimane (la durata è orientativa e soggetta alla variabilità della frequenza d’uso, alle impostazioni di luminosità e all’utilizzo della connessione).
Per quanto riguarda, invece, la memoria, tutti e due i modelli possono contenere migliaia di libri di differenti formati e grandezze, fino a riempire la memoria interna di 4 GB che non è espandibile visto che nessuno dei due lettori è dotato di uno slot per aggiungere una schedina di memoria aggiuntiva.

Recensione

Come funziona Versus?

Nella sezione "Versus" mettiamo a confronto due prodotti per illustrarvi meglio le loro differenze. Cerchiamo di spiegarvi, ad esempio, cosa distingue un prodotto di alta gamma da un prodotto molto più economico: cosa si acquista spendendo di più, oppure, al contrario, a cosa si dovrà rinunciare comprando quello di fascia di prezzo più bassa? Inoltre, qui non troverete soltanto confronti tra prodotti appartenenti a fasce di prezzo diverse, ma anche confronti tra due versioni dello stesso prodotto (in cosa si distingue il nuovo prodotto dal suo predecessore?), oppure confronti tra prodotti simili e concorrenti di marche diverse. L'obiettivo è quello di fare chiarezza per far sì che la scelta di acquisto sia il più consapevole possibile e che ognuno compri solo ciò di cui ha bisogno. Interessati ad altri confronti della sezione Versus? Li trovate qui!

Altri confronti
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!