Le migliori macchine sottovuoto del 2017

Confronta le migliori macchine sottovuoto del 2017 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa

5 Fattori decisivi per la scelta della macchina sottovuoto

1. Pompa

Nella scelta della macchina sottovuoto è importante il lavoro svolto dalla pompa della macchina stessa. La pompa è quel meccanismo che permette alla macchina di aspirare l’aria dal sacchetto o dal contenitore dove inserirete l’alimento da conservare, creando appunto il vuoto. Nello specifico, per le macchine sottovuoto si parla di pompe a membrana.
Macchine sottovuoto

Il vuoto

Maggiore il valore del vuoto, minore la quantità di aria che resta a contatto con l'alimento sottovuoto, e di conseguenza sarà maggiore la sua capacità di conservarsi nel tempo. Potete trovare il valore del vuoto espresso in diverse maniere: potenza di aspirazione, depressione massima, valore del vuoto. Questo valore si esprime in mbar, e viene espresso sia con segno positivo che con segno negativo. Ad esempio, una macchina che aspira a -800 mbar (o a 800), rispetto a 1000 mbar (valore approssimativo della pressione atmosferica al livello del mare) lascia nel sacchetto 200 mbar. Se aspira a -900 mbar ne lascerà all’interno del sacchetto 100 mbar.
Pulsanti selezione macchina sottovuoto
Se cercate un modello che vi conservi a lungo il cibo dovrete optare per una macchina sottovuoto che abbia una buona potenza di aspirazione (o valore del vuoto).
I modelli con valori del vuoto bassi si aggirano intorno ai 500/600/700 mbar.
A tutt’oggi molte macchine sottovuoto hanno una potenza di aspirazione intorno agli 800 mbar. Specifichiamo che questo solitamente è un dato nominale, cioè teorico, dato dai produttori delle pompe a membrana: in realtà ci sono molte variabili che influenzano il livello di vuoto che si verrà a creare all’interno del sacchetto (misurabile in realtà con un appostito vacuometro, se non è previsto sulla macchina stessa).
I valori migliori sono quei valori (all’interno del sacchetto) che si avvicinano al valore del vuoto assoluto: 0. Valori del vuoto che si avvicinano a questo valore sono ottenibili solamente con macchine altamente professionali (solitamente macchine sottovuoto a campana) e non ad uso domestico.
Da tenere in mente: visto che abbiamo parlato di pressione atmosferica, ricordate che non tutte le macchine sottovuoto funzionano ad alta quota (sopra i 1000 m).

Altri parametri inerenti alla pompa

Valutando la pompa di una macchina sottovuoto, bisognerà tenere in considerazione anche questi aspetti:

  • Doppia pompa: alcune macchine sono provviste di due pompe; queste hanno il pregio di distribure il carico di lavoro per effettuare il vuoto andando a sollecitare di meno una singola pompa; ciò significa maggiore durevolezza della macchina nel tempo
  • Portata: questa è espressa in l/min o dm3/min. Il valore esprime la velocità con cui viene aspirata l’aria dal sacchetto/contenitore. Maggiore sarà la portata, maggiori saranno le prestazioni della pompa e la velocità con la quale la macchina effettuerà il sottovuoto, ma non sempre un valore alto della portata è quello che serve: una portata bassa farà si che la macchina aspiri più lentamente l’aria dal sacchetto, e questo potrebbe aiutarvi nel caso intendiate conservare alimenti fragili o molto succosi in quanto il liquido che uscirà dagli alimenti salirà lungo la busta (sacchetto) molto più lentamente rispetto a una macchina con una portata maggiore

2. Potenza

Macchina sottovuoto piedino antiscivoloLa potenza è espressa in Watt (W). Il dato riportato in scheda tecnica delle macchine sottovuoto è un computo totale dell’energia elettrica che viene utilizzata dal motore della pompa (a membrana) della macchina sottovuoto e per riscaldare la barra saldante (o sigillante).
Maggiore è il valore espresso in Watt, maggiori saranno le prestazioni nel tempo della macchina in quanto un motore più potente riuscirà a sopportare un carico di lavoro maggiore.
La potenza che verrà poi impiegata dalla barra saldante della macchina, il valore massimo indicato in scheda tecnica, è importante per garantire una buona saldatura e quindi per sigillare il sacchetto in cui viene effettuato il sottovuoto e la velocità di riscaldamento della barra saldante stessa.
Tutto questo influisce anche quindi sulla tenuta del vuoto nel tempo: una macchina che ha una potenza elevata salderà il sacchetto in breve tempo e riuscirà ad avere meno problemi nel caso in cui ci sia del liquido fra i due lembi del sacchetto (derivati dalla conservazione di alimenti più succosi). Macchine con barre saldanti più lunghe (sopra i 30 cm standard) sfruttano solitamente potenze maggiori.
Macchina sottovuoto aperta

3. Funzioni

Regolazione temperaturaUn altro fattore importante da valutare nelle macchine sottovuoto è la presenza di diverse funzioni. Le funzioni variano a seconda della macchina e sono caratterizzate da a) livelli di vuoto, b) di portata e c) di tempi di saldatura differenti per conservare diverse tipologie di alimenti. Maggiore è il numero delle funzioni più versatile sarà la macchina.
Di seguito elenchiamo le funzioni più interessanti delle macchine sottovuoto.

Saldatura manuale

Permette di saldare senza aspirare. Questa funzione è utile se comprate un rotolo e volete saldarne una delle estremità per fare un sacchetto o per chiudere semplicemente gli alimenti senza conservarli sottovuoto. Ci sono macchine sottovuoto in cui è possibile regolare i tempi di saldatura ed altre in cui questi variano a seconda della funzione selezionata.
Nelle macchine in cui è possibile scegliere di saldare solamente e in cui si possono scegliere i tempi di saldatura (nelle macchine ad uso domestico, a largo consumo, sono prefissati) potrete:

  • lavorare su sacchetti di diverso spessore
  • abbassare i tempi di saldatura: pensate di aver effettuato molte saldature consecutive e che la barra si sia eccessivamente surriscaldata potete andare ad abbassare i tempi di saldatura onde evitare che il sacchetto “squagli”
  • aumentare i tempi di saldatura: per aumentare le probabilità di tenuta della saldatura laddove si passi alla conservazione di alimenti più umidi

Solitamente le macchine in cui è possibile passare alla saldatura manuale permettono di farlo interrompendo il ciclo automatico, in particolare la fase di aspirazione e andando a saldare. Questo significa che, anche senza l’apposita funzione per gli alimenti più “umidi” o “fragili” potrete decidere voi come utilizzare la macchina, quando interrompere la fase di aspirazione e passare direttamente alla saldatura, per l’appunto, del sacchetto. In termini di vuoto avrete valori più bassi all’interno del sacchetto.

Altre funzioni comuni

Vediamo qui sotto altre funzioni che sono spesso presenti su una macchina sottovuoto:

  • Ciclo per alimenti "secchi"/Ciclo completo: funzione di aspirazione e saldatura completamente automatica per alimenti “secchi”
  • Ciclo per alimenti fragili: funzione di aspirazione e saldatura per cibi che si rompono facilmente
  • Ciclo per alimenti umidi: funzione di aspirazione e saldatura per cibi che tirano fuori succo (specialmente le carni)
  • Ciclo per vuoto nei contenitori: funzione apposita per creare il vuoto all’interno di contenitori accessori

4. Accessori

Macchina sottovuoto accessori
Le macchine sottovuoto non vengono fornite con molti accessori. Quasi tutte vengono fornite con sacchetti pretagliati, solitamente di dimensioni differenti. Non sono però così numerosi, quindi vi conviene acquistarne subito alcuni unitamente a quelli forniti con la macchina.
In base al prezzo, discriminante importante, potete trovare anche altri accessori:

  • Rotolo: per creare da voi i sacchetti per il confezionamento
  • Taglierina: se non integrata nella macchina per tagliare il rotolo
  • Contenitori accessori
  • Tubo per creare il vuoto in contenitori separati
  • Adattatori: una parte andrà sul tubo, l’altra sul coperchio del contenitore
  • Tappi: per il vuoto nelle bottiglie
  • Valvole: qui parliamo di un marchio in particolare (Takaje) che vende delle valvole per fare il vuoto nei classici barattoli da conserva (ad es. Bormioli)
  • Accessori per contenitori in vetro: utilizzando appositi coperchi universali, adattatori, coperchietti ed anelli (in metallo tipo i tappi dei barattoli) potete creare il vuoto nei barattoli di vetro

Prestate attenzione alla qualità degli accessori in dotazione. Ad esempio sono migliori sacchetti goffrati rispetto a quelli lisci poiché garantiscono migliori prestazioni facilitando l’uscita dell’aria. Se siete intenzionati ad effettuare la cottura a basse temperature (sous vide), controllate che i sacchetti siano idonei alla bollitura, all’utilizzo nel microonde e nel forno a basse temperature. Controllate anche che i sacchetti siano privi di BPA, ovvero il bisfenolo A, una sostanza potenzialmente dannosa. Infine, per chi non ama gli sprechi, può essere una buona idea verificare che i sacchetti siano riutilizzabili e/o lavabili in lavastoviglie.
Tubo sottovuoto liquidi

5. Dimensioni

Macchina sottovuoto vano cavoLe macchine sottovuoto vengono solitamente impiegate in cucina (alcune sono idonee per il confezionamento di vestiti ed altri oggetti, persino reperti archeologici). Questo implica che andranno ad occupare spazio sul piano di lavoro. A tal proposito esistono delle macchine che vengono pensate proprio per ridurre quest'ingombro potendo essere disposte sia in orizzontale che in verticale.
Le dimensioni di una macchina sottovuoto dipendono però anche dal fatto se hanno integrato internamente lo spazio per il rotolo accessorio e annessa taglierina (che da un lato vi evita di dover trovare il posto nei cassetti proprio al rotolo).
Ci sono poi macchine che sviluppano solamente in verticale e hanno anche lo spazio per il rotolo accessorio.
Riassumendo, a parità di caratteristiche un ingombro minore sul piano della cucina è sicuramente un vantaggio.
Da valutare c’è anche il peso della macchina, influenzato dai materiali di costruzione: maggiore il peso maggiore sarà la stabilità durante il lavoro della macchina. Va valutato però se si ha intenzione di riporla in un luogo diverso dal piano di lavoro: in quel caso, una macchina pesante potrebbe essee scomoda.
Visto che parliamo di dimensioni c’è un altro parametro da valutare: le dimensioni della barra saldante (o barra sigillante). I modelli ad uso domestico hanno una barra con delle dimensioni standard: 30 cm. Questa dimensione va di pari passo con le dimensioni dei sacchetti e gli alimenti da confezionare. Modelli più professionali vi permettono di scegliere la lunghezza della barra saldante: 30, 33, 35, 40, 50, 60, 80 cm (ad esempio le Elegen o le Orved).
Dimensioni barra saldante
È importante valutare anche lo spessore della barra saldante: se è vero che una buona potenza e materiali di produzione annessi permettono un tratto di sigillatura omogeneo e con una buona tenuta, è vero anche che avere una barra più spessa o addirittura doppia (quindi due barre in serie) permettono di avere maggiore sicurezza sulla tenuta del vuoto all’interno del sacchetto. Avere uno spessore maggiore implica che su un lungo tratto si aumentano le probabilità che non ci siano “difetti” nella saldatura. Due barre saldanti in serie invece permettono di avere sicuramente una tenuta migliore e inoltre si garantisce almeno il funzionamento di una barra nel caso l’altra abbia problemi di funzionamento.
Posizionamento verticale macchina sottovuoto

Altri fattori da tenere in mente per la scelta della macchina sottovuoto

Il materiale è importante?

Come per molti elettrodomestici vale la regola che migliori saranno i materiali di produzione maggiore sarà la probabilità che la macchina supporti nel tempo il lavoro che dovrà svolgere. Fate conto che le prestazioni della pompa (e quindi il vuoto che effettuerà) variano anche a seconda della qualità dei componenti della macchina: tubi, la posizione della camera del vuoto, guarnizioni. Quindi si a strutture con materiali solidi, ad esempio acciaio inox (piuttosto che alluminio e plastica), barre saldanti in silicone (resiste ad alte temperature ed è antiaderente) e con maggiore spessore, buone guarnizioni, vaschette raccogli liquidi (che è probabile che escano dagli alimenti succosi) ampie e possibilmente all’occorrenza estraibili. Badate poi alla solidità dei contenitori accessori e alla qualità dei materiali plastici dei sacchetti.

La marca è importante?

Nel mercato delle macchine sottovuoto è possibile trovare diversi prodotti di differenti case produttrici. E’ importante verificare se esistono ricambi per il modello del marchio scelto: ad esempio, per la normale usura dovuta all’utilizzo della macchina, dopo qualche tempo andranno sostituite le guarnizioni della macchina. Non sottovalutate quindi questo aspetto nè di verificare la prontezza del servizio di assistenza dei marchi che sceglierete. Vi suggeriamo di fare riferimento quindi a marchi rinomati per l’assistenza al cliente (o pronti e puntuali nel rispondere alle vostre domande e/o esigenze). Fra i marchi più conosciuti citiamo: Takaje (TreSpade), Macom, Reber, Caso, Magic Vac, FoodSaver (al momento c’è solo la Nital che si occupa dell’assistenza), Orved, Elegen, Besser Vacuum, Lavezzini.

Il prezzo è importante?

Sicuramente a seconda del prezzo varia la qualità di una macchina sottovuoto. Macchine con un costo più elevato hanno tutte le caratteristiche precedentemente analizzate: lavorano spesso con una doppia pompa a una buona potenza e portata, hanno una buona struttura in acciaio inox, non occupano spazio eccessivo e sono versatili per quanto riguarda la produzione di vuoto e tempi di saldatura (nonché lunghezze maggiori della barra saldante). Inoltre vengono fornite con un numero maggiore di accessori o con accessori strutturalmente validi e idonei a diversi tipi di utilizzi. Si parla di prezzi che partono dai 50 Euro fino a 250/300 Euro, per i prodotti ad uso domestico. Se poi si parla di utilizzo professionale i prezzi salgono di molto.

Domande frequenti

A cosa serve la macchina sottovuoto?

La macchina sottovuoto è uno strumento che serve a sigillare alimenti e non solo in buste il cui contenuto di aria è stato eliminato. Questo permette di preservare gli alimenti, o gli oggetti di collezionismo come monete antiche, francobolli o fotografie, al riparo dai danni derivanti dall’esposizione all’atmosfera. Le monete, ad esempio, vengono protette dall’ossidazione, mentre i cibi restano al riparo a lungo da tutti i microorganismi che proliferano in presenza di ossigeno, come le muffe.
L’uso principale della macchina sottovuoto è dunque quello alimentare, per aumentare i tempi di conservazione degli alimenti, ma anche nel collezionismo questo apparecchio può offrire dei vantaggi.

Come funziona la macchina sottovuoto?

Il funzionamento della macchina sottovuoto avviene in una o due fasi: aspirazione e saldatura. Nella prima una pompa a membrana, singola o doppia, risucchia l’aria dall’interno del sacchetto o altro contenitore inserito o collegato alla macchina, fino all’eliminazione pressoché totale dell’ossigeno. Nella seconda fase, che è necessaria nel solo caso della sottovuotatura dei sacchetti, interviene il riscaldamento della barra saldante fino a fondere e sigillare ermeticamente i due lembi del sacchetto.

Come si usa la macchina sottovuoto?

Con la macchina sottovuoto è possibile aspirare l’aria da appositi sacchetti o contenitori.
Nel caso dei sacchetti, una volta inseriti gli alimenti o oggetti da sigillare nella busta, bisogna collocare la parte aperta del sacchetto bene sopra la barra saldante e chiudere saldamente il coperchio della macchina. A questo punto si aziona il ciclo desiderato e si attende che questo faccia il suo corso, oppure, se si desidera intervenire manualmente, è possibile, nei modelli che prevedono questa funzione, passare alla saldatura quando lo si desidera, tramite pressione di un apposito pulsante.
Nel caso invece dell’aspirazione da barattolo o altro contenitore, bisogna collegare un apposito tubicino all’ugello predisposto sulla macchina sottovuoto e collegare l’altra estremità del tubicino al contenitore da svuotare, che può essere o un contenitore specifico per il sottovuoto, o in alcuni casi un qualunque barattolo su cui si sia inserita una valvola apposita. Il ciclo di aspirazione che si può a questo punto far partire giungerà al termine senza effettuare la saldatura.

Quali sono le migliori macchine sottovuoto?

Non esiste una risposta univoca a questa domanda: dipende in larga misura da quali sono le esigenze di ciascuno. Per i principali bisogni cui una macchina sottovuoto per uso domestico può rispondere vi rimandiamo alla consultazione della nostra guida alle migliori macchine sottovuoto: qui troverete quelli che riteniamo i migliori modelli in relazione ai più comuni bisogni.

Come scegliere la macchina sottovuoto?

Per scegliere una macchina sottovuoto è necessario capire a grandi linee come questi apparecchi funzionino e quali sono le caratteristiche tecniche e le funzioni più importanti da tenere in considerazione. Vi spieghiamo nel dettaglio tutte queste cose nella nostra guida all’acquisto della macchina sottovuoto qui sopra.

Quanto dura la carne sottovuoto?

La carne fresca sigillata sottovuoto può venire conservata in frigo fino a sei-sette giorni, più che raddoppiando così la sua normale durata. Se invece si desidera conservare la carne surgelata, la congelatura in busta sottovuoto previene il cosiddetto “freezer burn”, ovvero la formazione di macchie scure sulla carne riposta in freezer, segno di deterioramento dell’alimento a causa del contatto con l’aria, nonostante la conservazione in freezer. Un taglio di carne precongelato, sigillato sottovuoto e riposto nuovamente in freezer può durare fino a un anno senza riportare danni, anziché i pochi mesi della conservazione tradizionale.

Cosa si può mettere sottovuoto?

Il ventaglio di alimenti e oggetti che possono trarre vantaggio dalla sigillatura sottovuoto è davvero molto ampio. In ambito alimentare, possono essere conservati in questo modo, in frigorifero o in freezer, tutta la frutta e la verdura fresca, così come carne, pesce e frutti di mare, queste ultime tre categorie di preferenza congelate per motivi igienici. Tra gli alimenti non freschi spiccano indubbiamente tutti gli insaccati e i formaggi, ma anche prodotti da forno come pane e biscotti, oppure le erbe aromatiche, fiori, semi e tisane sia essiccati sia freschi. Per gli amanti del vino poi ricordiamo che è possibile eliminare l’aria dalle bottiglie ormai aperte per gustarle in un secondo momento senza che il vino perda le sue qualità una volta a contatto con l’aria.
Gli appassionati di cucina probabilmente sapranno già che esiste anche la tecnica sous-vide, la cottura lenta sottovuoto che permette di conservare meglio aromi e sapori, insieme alle qualità nutritive, degli alimenti cucinati, che risultano anche già pronti per la conservazione una volta cotti.
Per quanto riguarda poi gli ambiti non alimentari, vi sono oggetti da collezione che possono beneficiare dalla conservazione senz’aria, poiché vanno soggetti al danneggiamento progressivo con l’ossidazione: pensiamo ad esempio a gioielli, monete, francobolli e fotografie.

Dove comprare la macchina sottovuoto?

Acquistare una macchina sottovuoto è possibile sia online sia nei negozi fisici. Per l’acquisto “di persona” possiamo raccomandare le grandi e meglio fornite catene di elettrodomestici, che normalmente offrono una selezione più completa rispetto ai piccoli negozi.
La varietà più grande di marchi e modelli si trova però sui maggiori negozi online, con l’ulteriore vantaggio di trovare prezzi molto spesso scontati rispetto al negozio fisico e una politica di reso e sostituzione in molti casi molto comoda per l’utente, completa di ritiro a domicilio della macchina da rendere.

Quali sono le migliori macchine sottovuoto del 2017?

La tabella delle migliori macchine sottovuoto del 2017 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
8,5 Magic Vac Maxima 2 193,00 € Recensione
8,2 Magic Vac Genius 97,58 € Recensione
8,1 Foodsaver V2860 199,00 € Recensione
7,3 Beper 90.030 61,00 € Recensione
7,9 FoodSaver V3840 182,80 € Recensione

Macchine sottovuoto: tutti i prodotti recensiti

Domande e risposte su Macchina sottovuoto

  1. 1
    Domanda di LUCIANO BERTONI | 2 aprile 2017 at 14:39

    POSSO METTERE SOTTOVOTO DEI TORTELLI DOLCI O UNA SPONGATA, O UNA TORTA, O UN PANE.?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 3 aprile 2017 at 09:16

      Dipende dal modello, comunque in generale possiamo dirti che dovrebbe essere possibile mettere sottovuoto qualsiasi alimento.

  2. 1
    Domanda di Marco | 30 gennaio 2017 at 22:38

    Salve, uso sopratutto per cucinare sous vide, nei sacchetti metto marginature umide. che macchina consigliate per cibi umidi?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 31 gennaio 2017 at 16:09

      Per i cibi umidi consigliamo questo modello: Magic Vac Maxima 2

  3. 0
    Domanda di Raffaele | 7 dicembre 2017 at 07:47

    Per cucina sous vide in sottovuoto uso casalingo,buon prodotto ,min 800 Mbar,prodotto di qualità,nessun problema se aspira liquidi,quale?Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 7 dicembre 2017 at 10:08

      Date le tue esigenze ti consigliamo l’acquisto della Magic Vac Maxima 2

  4. 0
    Domanda di Raffaele | 5 dicembre 2017 at 08:31

    Consigli per una sottovuoto da utilizzare soprattutto per cucina sous vide. Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 5 dicembre 2017 at 10:01

      Date le tue esigenze ti consigliamo l’acquisto della Magic Vac Maxima 2

  5. 0
    Domanda di tony | 30 ottobre 2017 at 14:17

    Ciao a tutti,
    ho visto la Laica VT3120 ma non trovo recensioni da nessuna parte. Avete intenzione di provarla/recensirla?
    Ciao
    Tony

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 1 novembre 2017 at 09:40

      Purtroppo non abbiamo ancora avuto l’occasione di recensire il prodotto da te indicato.

  6. 0
    Domanda di paolo mariani | 6 luglio 2017 at 11:43

    sono interessato ad una macchina sottovuoto Klarstein: la Foodlocker-Chef. Vorrei avere la vostra opinione in merito dato che non ho trovato recension

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 7 luglio 2017 at 09:24

      Purtroppo non abbiamo ancora avuto l’occasione di recensire il prodotto da te indicato.

  7. 0
    Domanda di Maurizio | 19 marzo 2017 at 14:18

    A ) maglioni eccellenti ed altro necessita di cure particolari ?
    B ) desidero porre sottovuoto un prodotto in parte polveroso, GRAZIE

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 20 marzo 2017 at 08:42

      si può mettere sottovuoto qualsiasi prodotto tu desideri e le macchine solitamente non necessitano di cure particolari.

  8. 0
    Domanda di Rossana | 20 febbraio 2017 at 11:35

    Salve vorrei sapere quale macchina per sottovuoto acquistare per conservare della salsiccia fatta in casa, ne vorrei una buona ,grazie.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 22 febbraio 2017 at 10:48

      Consigliamo di prendere in visione questo modello che abbiamo individuato come il migliore per qualità-prezzo:
      Magic Vac Genius

  9. 0
    Domanda di Fabio | 19 febbraio 2017 at 10:38

    Salve, desidero comprare una macchina sottovuoto per uso domestico per cucinare sottovuoto ed effettuare marinature, e che sacchetti consigliate?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 20 febbraio 2017 at 09:58

      Consigliamo queto modello: Magic Vac Maxima 2
      Come vedi è dotato anche di sacchetti goffrati.

  10. 0
    Domanda di Paolo Pettenuzzo | 24 novembre 2016 at 21:58

    Se volessi mettere sottovuoto dei tramezzini;
    avrei dei problemi?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 25 novembre 2016 at 13:38

      Poiché il pane dei tramezzini è molto morbido e spugnoso, sconsigliamo di metterlo sottovuoto.

  11. 0
    Domanda di pippo | 14 ottobre 2016 at 10:37

    mi serve macchina performante, che abbia come accessorio tappi universali che mi permettono di mettere sottovuoto barattoli vetro, frigoverre.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 14 ottobre 2016 at 14:44

      Che noi sappiamo, le sole macchine sottovuoto che possano fare al caso tuo sono i modelli TreSpade: Takaje e Takaje Deluxe. Sono i soli modelli che conosciamo che, grazie a delle valvole universali, possono trasformare in sottovuoto qualunque barattolo in vetro a chiusura ermetica.

  12. 0
    Domanda di Donatella | 11 ottobre 2016 at 20:43

    Qual’è la macchina migliore e più economica per confezionare farina e/o frutta?
    Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 13 ottobre 2016 at 09:21

      Consigliamo la Magic Vac Genius.

  13. 0
    Domanda di Rosalba Di Monaco | 24 settembre 2016 at 23:17

    Salve, ho necessità di acquistare un modello che funzioni bene e non si scaldi subito. Inoltre che sia possibile usare rotoli non originali.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 26 settembre 2016 at 09:25

      Un modello dalla buona potenza con portarotolo integrato è la Magic Vac Maxima 2. I sacchetti di marche diverse in generale si possono usare con tutte le macchine sottovuoto.

  14. 0
    Domanda di enzo de cosmo | 7 agosto 2016 at 06:39

    Salve, sapreste cortesemente consigliarmi una macchina particolarmente adatta a sottovuotare filetti e/o tranci di pesce? Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 8 agosto 2016 at 10:46

      Le macchine da noi selezionate sono le migliori presenti attualmente in commercio e sono adatte all’uso da te previsto.
      In particolare questo prodotto ha un buon rapporto qualità prezzo:
      Magic Vac Genius

  15. 0
    Domanda di MICHELE BRONZATO | 30 luglio 2016 at 14:36

    pensavo di acquistare una sottovuoto , non spendendo troppo,.e non avendo grossissime esigenze
    pensavo ad una Laica Vt3108 x€.40 cosa ne dite ??

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 1 agosto 2016 at 14:26

      Non abbiamo testato il prodotto segnalato.
      Possiamo però consigliare questa macchina sottovuoto, che è la migliore di fascia economica:
      FoodSaver V1020

"Macchina sottovuoto": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore in assoluto

Magic Vac Maxima 2

Miglior prezzo: 193,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Magic Vac Genius

Miglior prezzo: 97,58€

La più venduta

Foodsaver V2860

Miglior prezzo: 199,00€