Recensione: Panasonic MJ-L600

45 giri al minuto, struttura verticale, filtro per sorbetti incluso
Voto finale 8/10
Struttura: 8
Prestazioni: 8
Praticità d'uso: 8
Manutenzione: 8
Accessori: 8
Media voti fattori: 8/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Velocità: 45 giri/min
  • Due versi di rotazione
  • Filtro per succhi di frutta
  • Filtro per frutta congelata
  • Contenitori lavabili in lavastoviglie
  • Accessorio per pulizia incluso
Punti forti
  • Adatto anche alla preparazione di sorbetti
  • Lavorazione efficace di frutta e verdura
  • Poco ingombrante
  • Facile da assemblare
  • Pulizia non troppo impegnativa
Punti deboli
  • Tubo inserimento ingredienti dal diametro ridotto
  • Non permette di selezionare il livello di velocità

Panasonic MJ-L600

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta dell'estrattore di succo

1. Struttura: Voto 8 su 10

Il primo fattore da prendere in considerazione per la scelta dell'estrattore di succo più adatta alle proprie esigenze riguarda la struttura del prodotto, e sulla base di questo elemento il Panasonic MJ-L600 si aggiudica un punteggio molto positivo. Si tratta di un modello verticale, che si sviluppa in altezza risultando quindi compatto e poco ingombrante.Panasonic MJ-L600
Nella confezione vengono forniti due contenitori, uno graduato per il succo e uno per gli scarti, della capienza di un litro circa: un valore nella media che consente di preparare un buon quantitativo di succo in una sola volta.Panasonic MJ-L600 contenitori

2. Prestazioni: Voto 8 su 10

Il secondo fattore riguarda le prestazioni del prodotto, e anche in questo caso il nostro giudizio è positivo. Questo estrattore ha una velocità di rotazione di circa 45 giri al minuto; nonostante possa sembrare un valore basso, ricordiamo che per estrarre il succo a freddo è necessaria una rotazione non troppo rapida.
Non è possibile selezionare diverse velocità di rotazione, mentre è presente la funzione reverse, che permette alla coclea di ruotare in senso antiorario. Questa modalità può essere attivata premendo il pulsante presente sulla parte anteriore del corpo macchina, che regola anche l'accensione dell'estrattore di succo.Panasonic MJ-L600 pulsante accensione
Le prestazioni dell'apparecchio, infine, risultano soddisfacenti con tutti i tipi di ingredienti: sia con gli alimenti molto fibrosi come carote o zenzero che con quelli morbidi come arance e pomodori.

3. Praticità d'uso: Voto 8 su 10

Il terzo fattore riguarda la praticità d'uso del prodotto, e dopo aver analizzato questo elemento la nostra valutazione è positiva.
Per prima cosa sottolineiamo la presenza di un beccuccio antigoccia, un componente molto utile che permette di ridurre al minimo lo sporco sul piano di lavoro.Panasonic MJ-L600 beccuccio antigoccia
Alla base del prodotto troviamo poi dei piedini antiscivolo, che consentono di limitare le vibrazioni prodotte dalla lavorazione degli ingredienti.Panasonic MJ-L600 piedini antiscivolo
Segnaliamo però che il tubo d'inserimento degli ingredienti ha un diametro piuttosto ridotto, quindi sarà necessario affettare preventivamente ingredienti più voluminosi come mele o arance.Panasonic MJ-L600 tubo inserimento ingredienti

4. Manutenzione: Voto 8 su 10

Il quarto fattore prende in considerazione la facilità di manutenzione del prodotto. L'assemblaggio dei vari componenti è molto semplice, oltre al fatto che questi possono essere lavati sia a mano che in lavastoviglie. Un'ottima notizia, dunque, per chi cerca un prodotto che consenta di ridurre i tempi di pulizia.
In dotazione viene inoltre fornito uno speciale spazzolino a setole dure che consentirà di rimuovere dal filtro i residui di polpa più difficili da eliminare; vi suggeriamo, tuttavia, di procedere alla pulizia subito dopo l'utilizzo dell'apparecchio per evitare incrostazioni.Panasonic MJ-L600 spazzolino pulizia

5. Accessori: Voto 8 su 10

Nell'ultimo fattore prendiamo in considerazione la dotazione di accessori extra, e in questo caso la nostra valutazione è decisamente positiva.
Questo estrattore di succo infatti, grazie ai suoi componenti aggiuntivi, risulta decisamente versatile. Oltre al classico filtro a maglia fine, infatti, vengono forniti altri due filtri: uno a maglia più larga per realizzare succhi più ricchi di polpa, vellutate o passati di verdura ed uno speciale accessorio per la preparazione dei sorbetti.Panasonic MJ-L600 filtro sorbetti
Non viene fornito un ricettario specifico, sebbene online siano facilmente reperibili numerose ricette che illustrano in modo dettagliato le modalità di preparazione di succhi, sorbetti, salse e vellutate.
Ricordiamo inoltre che, con il filtro a maglia larga, sarà possibile anche realizzare estratti vegetali come il latte di soia o il latte di mandorla.

La nostra prova

Abbiamo avuto l’opportunità di testare questo estrattore di succo, e dalla nostra prova pratica emerge che si tratta di un modello compatto, efficiente e versatile. All’interno della confezione si trovano diversi componenti: oltre al corpo macchina vengono forniti due contenitori (uno per la polpa e uno per il succo, della capienza massima di un litro), tre filtri, un manuale d’istruzioni molto dettagliato ed uno spazzolino per la pulizia dei filtri.Panasonic MJ-L600 componenti Da sottolineare è inoltre la presenza di un beccuccio antigoccia, utile ad impedire lo sgocciolamento del succo residuo. Il montaggio dei vari componenti è decisamente semplice: basta seguire le istruzioni e rispettare gli incastri, segnalati con speciali triangolini da far combaciare, ed in pochi minuti l’estrattore sarà pronto per essere utilizzato.Panasonic MJ-L600 incastro componentiSulla parte anteriore del corpo macchina è presente un interruttore con il quale accendere l’apparecchio, dal quale impostare anche la rotazione inversa della coclea. La velocità di rotazione di 45 giri/minuto consente una buona efficienza con diversi tipi di alimenti; abbiamo testato le prestazioni di questo prodotto preparando un succo di carote e arance, e la lavorazione di entrambi gli ingredienti è risultata molto agevole (come potete osservare nel video sul funzionamento del prodotto).Panasonic MJ-L600 prova pratica Anche la pulizia dei vari componenti è stata molto semplice, grazie alla possibilità di inserire quasi tutti i pezzi in lavastoviglie. In generale ci riteniamo dunque molto soddisfatti da questo estrattore di succo.Panasonic MJ-L600 succo ottenuto

Opinioni degli utenti

Abbiamo letto i feedback dei consumatori che hanno già acquistato questo prodotto: il loro giudizio è decisamente positivo e conferma la nostra valutazione. Gli aspetti preferiti dagli utenti sono sicuramente la versatilità e l’efficienza, tant’è che la qualità del succo ottenuto è giudicata ottima e tutto il processo di lavorazione semplice e rapido. Molto apprezzati anche i vari filtri che consentono di ampliare la gamma di preparazioni realizzabili con questo prodotto, un aspetto molto importante per ottimizzare la spesa data la fascia di prezzo medio-alta dell’apparecchio. L’ingombro limitato ed il design accattivante rendono poi questo prodotto adatto a tutti i tipi di arredamento. La facilità di pulizia e la praticità di utilizzo rappresentano infine ulteriori punti di forza di questo estrattore di succo. Non vengono segnalati difetti particolari, quindi anche gli utenti raccomandano l’acquisto di questo piccolo elettrodomestico.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8/10

Il voto finale assegnato dalla redazione di QualeScegliere.it all’estrattore di succo Panasonic MJ-L600 è di 8 su 10: una valutazione molto positiva per un modello che risulta compatto ma efficiente. La struttura verticale contribuisce a ridurre l’ingombro complessivo del prodotto, quindi sarà possibile riporre agevolmente questo estrattore dopo l’utilizzo in qualsiasi pensile o scaffale. Abbiamo molto apprezzato anche la presenza di un beccuccio antigoccia e dei piedini antiscivolo, due componenti che rendono il prodotto ancora più pratico. Anche dal punto di vista delle prestazioni questo estrattore risulta particolarmente interessante; nonostante non sia possibile selezionare il livello preferito, la velocità di rotazione di 45 giri/min risulta adatta alla lavorazione di diversi tipi di ingredienti, anche i più fibrosi. La manutenzione ordinaria risulta abbastanza agevole; sottolineiamo inoltre l’ampia dotazione di accessori, che rende questo estrattore adatto non solo alla realizzazione di succhi ma anche alla preparazione di sorbetti, latte vegetale, salse e vellutate di verdure. L’unico difetto che abbiamo riscontrato riguarda il diametro del tubo d’inserimento ingredienti, che risulta leggermente limitato, sebbene nel giudizio complessivo questo elemento non risulti particolarmente rilevante. In conclusione consigliamo l’acquisto di questo prodotto a chi cerca un’estrattore versatile ed efficiente, mentre lo sconsigliamo a chi vuole un modello più semplice ed economico.

Galleria fotografica

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Panasonic MJ-L600

  1. 0
    Domanda di Carmela Santillo | 28 novembre 2017 at 19:21

    Buonasera, dal manuale di istruzioni leggo che occorre utilizzare ” carote riscaldate ” ….posso usarle semplicemente tagliandole a pezzettini ?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 29 novembre 2017 at 09:43

      Si come mostrato dalla nostra prova pratica questo estrattore è in grado di lavorare anche le carote crude.

"Panasonic MJ-L600": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore in assoluto

Philips HR1897/30 Avance Collection

Miglior prezzo: 199,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Philips HR1882/31 Avance Collection

Miglior prezzo: 159,99€

Il più venduto

Panasonic MJ-L500

Miglior prezzo: 114,90€